Info

Via Dolomiti 16B
39030 Sesto (BZ)
Italia

+39 349 7169126

info@museumrudolfstolz.eu

Tutte le informazioni utili per la vostra visita al Museo Rudolf Stolz di Sesto alla pagina

Museo Rudolf Stolz a Sesto

Il museo Rudolf Stolz a Sexto espone schizzi e bozzetti dei numerosi affreschi, oltre a studi, acquerelli e lavori di grafica del famoso pittore sudtirolese Rudolf Stolz (* 1874 a Bolzano; † 1960 a Sesto), nonché dipinti del fratello Albert Stolz (* 1875 a Bolzano; † 1947 a Bolzano) e propone ogni anno mostre temporanee con opere di artisti prevalentemente di area tirolese.

Museo

Il Museo Rudolf Stolz fu fondato nel 1969. Nel 2005 il museo venne riorganizzato e ampliato. Il museo, situato nel centro del paese di Sesto, ospita opere di Rudolf e Albert Stolz. Un team di curatori si occupa della mostra permanente e organizza periodicamente mostre a tema e personali, in costante scambio con collezionisti e galleristi nazionali ed internazionali.

Rudolf Stolz

Rudolf Stolz è considerato uno dei più importanti pittori di affreschi del Tirolo del Novecento. Nel 1924 creò la “Danza macabra” nel cimitero di Sesto. Oltre agli affreschi, creò numerosi acquerelli e disegni. Nel 1943 Rudolf Stolz fuggì con la famiglia dai tumulti della guerra e si stabilì a Sesto, dove fu sostenuto da amici e mecenati. Qui condusse una vita ritirata fino alla morte nel 1960.

Mostra speciale

„Il blu della terra. Manfred Bockelmann al dialogo“: questo il titolo della mostra tematica 2023 al museo Rudolf Stolz.
La mostra speciale di quest’anno (25.06. – 01.10.2023) è visitabile negli orari di apertura ordinari oppure su richiesta (tel. +39 349 7169126).
L’ingresso al museo è gratuito.